banca del volontario

COMUNITA' PER MINORI CRESCERE INSIEME

In questi mesi di trasformazione della comunità di via Madama sono nati nuovi bisogni immediati, dettati dai tempi ridotti di permanenza dei ragazzi. Bisogni basilari come il nutrimento, la salute, la cura di sé; bisogno d’imparare, di comunicare. L’esigenza di colmarli ha fatto sì che, oltre al lavoro degli operatori, anche la rete di volontari aumentasse e diventasse più operativa e strutturata. Abbiamo attivato corsi di alfabetizzazione per stranieri, con volontari disponibili, generosi e gratificati semplicemente dalla voglia di imparare dei ragazzi arrivati. Corsi di alfabetizzazione necessari soprattutto per chi, per esigenze di tutela date dalla delicatezza della situazione, è impossibilitato all’iscrizione ai ctp o a corsi di altri enti. Abbiamo trovato volontari che hanno offerto momenti di sostegno e confronto attraverso la lingua dei rispettivi paesi, o anche solo attraverso film e libri: richiami sani alle rispettive culture d’appartenenza.
Volontari che si sono fatti mediatori in arabo, in inglese o in altre lingue per permettere ai ragazzi di essere se stessi, raccontando delle proprie origini, del viaggio che li ha condotti qui. L’identità di ognuno dei ragazzi torna attraverso la propria storia detta ad altri. Alcuni volontari si sono attivati per aspetti di cura del sé fatti di gesti, di attenzione, attraverso piccole cure estetiche per le mani, la pelle, le acconciature. Tutte queste persone che si sono prodigate per l’altro, indipendentemente da chi fosse, gratuitamente e spontaneamente, ci hanno dato l’idea di un seme da piantare nei campi della cooperativa: perché non creare una sorta di “banca del volontario”? Una banca fondata sulla rete dei volontari di diversi servizi che si muove a seconda dei bisogni, comunica e si confronta rispetto alle necessità di ognuno per farvi fronte? Una rete a cui tutta la cooperativa possa fare riferimento e da cui attingere, una rete da arricchire di nuove persone che si vogliono sentire utili, che hanno voglia di ascoltare e accogliere, persone che hanno voglia di crescere.