Abbiamo chiesto ad alcuni dei ragazzi della Comunità Educativa Crescere Insieme che cosa sia secondo loro la bellezza, che cosa possiamo definire "bello". Una delle prime risposte, una delle più spontanee è stata: la vita di chi non sta qui.

In questo video, abbiamo raccolto qualche altra risposta e abbiamo registrato l'emergere un po' frenetico di un sogno: quello di dare un volto nuovo alla facciata della nostra Comunità Crescere Insieme. Un volto fatto di colore, armonia, bellezza.

Non è facile stare in un posto come questo. Se ti ci trovi, alle spalle hai una storia di fragilità, difficoltà, lacune del tuo nucleo di origine.

E se la bellezza fosse un motore rigenerativo? Se fosse davvero una fonte di resilienza? "Bisognerebbe educare la gente alla bellezza," ha detto il giornalista Peppino Impastato diversi anni fa, "perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore.” Recenti scoperte in ambito neuroscientifico vanno in questa direzione: vivere in un ambiente bello stimola visioni positive, cariche di energia, della propria persona e del futuro.

Per tutti questi motivi, abbiamo deciso di circondare di bellezza i nostri ragazzi, quelli presenti e quelli futuri. Così abbiamo chiesto a due artisti di #streetart dell'associazione Il Cerchio E Le Gocce di realizzare sull'edificio della Comunità Educativa Crescere Insieme un gigantesco murales, un’opera d’arte di cui vedrete il bozzetto nel video.

Per partecipare all'acquisto del materiale, delle attrezzature, dei colori, tutto il quartiere si sta mobilitando attraverso una raccolta fondi attiva sul territorio presso numerosi esercizi commerciali.

Da venerdì 15 marzo, si può donare anche online a questo link sostieni.link/21282

L'abbraccio degli amici si sta allargando, le mani di colore moltiplicando.
Ti unisci anche tu? Dai anche tu la tua #manodicolore?

Grazie a chi ha già donato, a chi sta donando, a chi donerà, ma anche a chi condividerà il nostro appello.

#labellezzaresta #labellezzasalverailmondo

Produzioni Dal Basso
... See MoreSee Less

View on Facebook
AENOR
Privacy Policy

Hai 31 giorni per dare la tua mano di colore alla nostra comunità 😀

Luca, Francesca, Afrim, Hakima abitano nella nostra comunità per minori. Non è facile, per niente.

A volte si azzuffano tra loro, perché vedi minacce dappertutto, quando riesci appena a stare a galla. Altre volte, invece, si appoggiano l’uno all’altro. E, quando accade, è una pioggia di possibilità.

Noi educatori abbiamo una grande sfida, quella di restituire loro la fiducia perduta negli adulti e nel mondo, costruendo un quotidiano fatto di esperienze normali per dei ragazzini: lo studio, lo sport, i videogiochi, la musica sparata nelle orecchie, le chiacchiere di sera seduti sul letto prima di entrare nel sonno. E poi, ancora, i pomeriggi sulle giostre, le partite della squadra del cuore, le serate al cinema.

Per Luca, Francesca, Afrim, Hakima, però, desideriamo anche qualcos’altro: vogliamo circondarli di bellezza.

“Se si insegnasse la bellezza alla gente, la si fornirebbe di un’arma contro la rassegnazione, la paura e l’omertà. È per questo che bisognerebbe educare la gente alla bellezza: perché in uomini e donne non si insinui più l’abitudine e la rassegnazione ma rimangano sempre vivi la curiosità e lo stupore”. Queste parole furono scritte da un giornalista, Peppino Impastato, tanti anni fa.

Le facciamo nostre, nel 2019, convinti che la bellezza sia un motore rigenerativo, una fonte di energia e di resilienza. Anche le nuove scoperte in ambito neuroscientifico vanno in questa direzione: non c’è niente come la bellezza in grado di smuovere le coscienze e di superare le distanze spazio-temporali. Vivere in un ambiente bello stimola visioni positive di sé e di quello che potrà riservare il futuro.

È per questa ragione che a primavera ripristineremo la facciata della nostra comunità. Ma non solo, una volta che l’intonaco sarà a posto, chiederemo a due geniali artisti di street art dell'associazione Il Cerchio e le Gocce di realizzare sull'edificio un gigantesco murales, un’opera d’arte originale e d'impatto come quelle che potete ammirare nel video.

Vogliamo circondare di bellezza Luca, Francesca, Afrim, Hakima e tutti i ragazzi che in futuro abiteranno nella Comunità Crescere Insieme per una parte della propria strada.

Tutto il quartiere si sta mobilitando intorno a questo progetto, attraverso una raccolta fondi attiva sul territorio presso numerosi esercizi commerciali.

Ci darai una mano? Dai anche tu la tua #manodicolore?

Saremo in tantissimi ad esserti grati 😊

Mediazione penale e giustizia riparativa per minori

È possibile trovare online, sul sito dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza, un interessante documento: La mediazione penale e altri percorsi di giustizia riparativa nel procedimento penale minorile, curato dall’ufficio dell’Authority e da una commissione istituita appositamente, con il coordinamento della Garante Filomena Albano.

LEGGI TUTTO Mediazione penale e giustizia riparativa per minori

Grazie Associazione Borgo Posta di Chivasso!

Giovedì 21 febbraio, a un mese esatto all’inizio della primavera, una storica associazione di Chivasso, Borgo Posta, organizza un emozionante incontro con la stampa locale e con i rappresentanti di dieci associazioni del territorio, fra cui la nostra “Ercole Premoli”. Durante la riunione, il direttivo, commosso, afferma di aver dovuto chiudere l’associazione e vendere il circolo ricreativo bocciofilo, costruito con entusiasmo, ma anche tanti sacrifici dai loro genitori e nonni.

LEGGI TUTTO Grazie Associazione Borgo Posta di Chivasso!

Buon compleanno, Crescere Insieme!

Tanti auguri a tutti, quindi, perché il compleanno di Crescere Insieme è anche un po' il compleanno di tutte quelle persone - tantissime - che con noi sono cresciute e che ci hanno fatto crescere.

Abbiamo frullato per voi un distillato di immagini dei nostri primi 40 anni. Abbiamo condensato in poco più di 20 secondi, 4 decenni di facce, colori, messaggi, smorfie, risate, abbracci, applausi, capitomboli e salti. 40 anni in 20 secondi. In pratica, 2 anni al secondo.

Si dice che sul web 20 secondi siano già un tempo considerevole. Pare che l'attenzione umana nella giostra dei social network e della rete non riesca a reggere così a lungo.

Ma per voi che ci seguite non è così, vero 😜?

Metamorfosi, quando l’arte aiuta autostima e fiducia

Metamorfosi è il nome del laboratorio condotto in una scuola dell’infanzia dell’eporediese. Nulla finisce, tutto cambia. Qualunque materiale può essere riutilizzato e trasformato ed è ciò che è avvenuto tra i piccoli banchi dell’asilo. I bambini si sono cimentati nella creazione e riproduzione di opere d’arte di Klimt, Picasso, Van Gogh, Kandinskij e molti altri, usando ritagli di carte, plastica, alluminio, stoffe, sughero e colori.

LEGGI TUTTO Metamorfosi, quando l’arte aiuta autostima e fiducia

Dai una #manodicolore

La campagna di raccolta fondi #manodicolore ha bisogno anche del tuo aiuto per spiccare il volo e prendere il largo!

I fornitori di quartiere della nostra comunità Crescere Insieme si sono mostrati entusiasti all’idea di poterci aiutare e così i punti di raccolta sono aumentati. Oltre al Caffè Bramante con cui tutto ha avuto inizio, ad oggi troverete le nostre cassette salvadanaio anche presso Faxottica, Estetica In Linea, L’angolo della frutta e Macelleria 106.

LEGGI TUTTO Dai una #manodicolore

Il bello deve ancora venire!

Su TorinoClick si parla del progetto #IlBellodeveancoravenire, a cura dell'associazione ARTECO, che coinvolge ragazzi...

Pubblicato da Crescere Insieme cooperativa sociale su Giovedì 28 febbraio 2019

Al via il progetto formativo Nonni Digitali

Al via tra pochi giorni il progetto formativo #NonniDigitali. Presso il Centro Formazione Moneta di Cesano Boscone, gli...

Pubblicato da Crescere Insieme cooperativa sociale su Giovedì 14 febbraio 2019

Il bello deve ancora venire

Dal 1 febbraio è cominciato il progetto Il Bello deve ancora venire, al quale con grande gioia partecipano anche i ragazzi della nostra Comunità Crescere Insieme.

Il progetto è nato da un’idea del Giudice c/o il Tribunale per i Minorenni di Torino, Dante Maria Cibinel, con la collaborazione di Lions Club Torino Regio, Accademia Albertina delle Belle Arti di Torino, Compagnia di San Paolo, Assessora alle Politiche Sociali della Città di Torino Sonia Schellino e della Dirigente del Servizio Minori e Famiglie Marina Merana e a cura di Beatrice Zanelli dell'associazione Arteco Project. LEGGI TUTTO Il bello deve ancora venire

Buon compleanno, Mafalda!

Ogni anno a gennaio, c'è un compleanno importante: è quello di Mafalda - la nostra comunità che si chiama come una bambina. Quest'anno ne compie 16, di anni!
Per l'occasione, come spesso accade per gli esseri umani, abbiamo ricordato la sua storia dalle origini fino ad oggi. È una specie di fiaba, ma assomiglia anche a una favola per certi aspetti, con gli animali come personaggi.
La vorremmo condividere con voi. Un po' per festeggiare insieme questa ricorrenza, un po' perché ci sembra divertente.
Comunità Mafalda l'ha condivisa ora sul suo sito, quindi, se volete leggerla, potete seguire questo link.