Io, la mia famiglia Rom e Woody Allen

Verolengo, fraz. Borgo Revel, 15 giugno. "Io, la mia famiglia Rom e Woody Allen", questo è il titolo del documentario della regista Laura Halilovic, scritto e filmato dalla stessa, in collaborazione con Nicola Rondolino e Davide Tosco. Una narrazione delicata, ironica e allo stesso tempo realistica della vita della regista ti accompagna, senza forzarti, nel mondo della cultura Rom, nel quale, di fronte alla prospettiva di essere nuovamente costretti a traslocare da un campo, per ritrovare la serenità, ci si può anche affidare all’interpretazione dei fondi del caffé. Il film offre qualche chiave di lettura, senza essere didascalico, a partire dagli occhi di Laura, grande fan di Woody Allen. La proiezione è stata seguita da un breve dibattito in compagnia di Violeta Kristic, attivista di Idea Rom, e da un piccolo assaggio di specialità italo-Rom offerto dalla comunità Mafalda. Durante l’evento, i più piccoli hanno giocato nell’ampio giardino e negli spazi coloratissimi, protetti e controllati del micronido Abciliegia.