nessuno si senta escluso

Martedì, 19 giugno 2012 - ore 21,00 - Libreria Cossavella - Corso Cavour, 30 - Ivrea (TO)

Nell'ambito della gestione del centro di accoglienza per migranti di Banchette (TO), la cooperativa propone la serata, promossa dal consorzio nazionale Connecting People e da Fondazione Xenagos, "Nessuno si senta escluso. Testimonianze, immagini, storie di chi migra e di chi accoglie".

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato promossa dalle Nazioni Unite, si racconta un anno di vita di un centinaio di richiedenti asilo, in maggioranza centroafricani fuggiti dalla Libia, presso l’Hotel Ritz di Banchette,attraverso le testimonianze dirette dei migranti, le riflessioni degli operatori del consorzio Connecting People e dei volontari, le immagini del fotografo Maurizio Gjivovich. Dopo corsi di italiano, iniziative civiche, impegno sociale, accompagnati e affiancati dai professionisti e dai volontari dell’accoglienza, molti migranti ospitati al Ritz hanno visto rigettata dal governo italiano la propria domanda di asilo, come sta accadendo nel resto del territorio nazionale alle circa 25000 persone giunte in Italia durante la cosiddetta emergenza Nordafrica. In loro favore, sono in atto diverse raccolte firme a livello nazionale per richiedere al governo la protezione temporanea per motivi umanitari. Il rischio maggiore consiste nel divenire clandestini, trasformandosi in prede per il mercato illegale.

PROGRAMMA 

Modera Moreno D’Angelo Giornalista e Operatore Hotel Ritz - Connecting People

L’ESPERIENZA DEL RITZ Massimo Tornabene Direttore Hotel Ritz - Connecting People

DAL RITZ AL TERRITORIO Giorgio Berutti Volontario - Associazione Noi, quelli del Ritz

WAITING / HOTEL RITZ slideshow di Maurizio Gjivovich Fotografo free lance

TESTIMONIANZE Cecilia Adda-Ousmane Mohamed-Adama Coulibaly Richiedenti asilo Hotel Ritz

UN MONDO PIU’ AVANTI SI SCHIUDE IL FUTURO. PROSPETTIVE Mauro Maurino Vice-presidente Fondazione Xenagos

www.libreriacossavella.it | www.cpeople.it

Scarica la locandina