AENOR
Privacy Policy

Centri estivi, una grande risorsa per le comunità

“Finalmente è finita la scuola!”

Questo è quello che i nostri ragazzi urlano esultanti ogni anno arrivati al mese di giugno. Ma poi gli educatori, così come tante famiglie, li iscrivono ai mitici centri estivi e tutto il loro entusiasmo precipita.

Sì, perché centro estivo non vuol dire solo divertimento, ma anche sveglia presto, tante attività e una certa stanchezza. Un bell’impegno, insomma, per tutti quanti, ma il divertimento è assicurato!

Per questo motivo un grazie speciale va ai nostri partner con i quali abbiamo consolidato un rapporto importante in tutti questi anni. Il nostro territorio ci permette di spaziare da centri estivi rivolti ai più giovani, come quello organizzato dalla Scuola Agnelli o dal Patrocinio San Giuseppe, a spazi aggregativi più liberi rivolti ai giovani, come quelli del centro Asai o di Spazio anch’io, che offre corsi di italiano durante tutta l’estate per i minori stranieri non accompagnati.

Quest’anno, inoltre, una delle nostre ragazze ha potuto sperimentarsi nell’attività di animatrice per i bimbi più piccoli, un’esperienza molto arricchente per lei. La ragazza, pur non avendo fatto nessun corso preparatorio, si è messa in gioco fin da subito e si è integrata con gli altri animatori, facendo emergere delle buone capacità organizzative e di ascolto.

Il centro estivo, pur essendo un’attività molto impegnativa, permette ai nostri ragazzi di entrare in nuovi spazi aggregativi, di socializzare in contesti protetti con altri ragazzi provenienti da situazioni familiari differenti dalle loro, arricchendo in questo modo la loro esperienza di attività positive e incontri che speriamo possano essere proficui per la loro crescita.

Ed è per questo che ringraziamo tutte le associazioni con cui collaboriamo e speriamo di poter ingrandire sempre di più questo bacino di risorse che per le comunità come la nostra è davvero molto prezioso.