AENOR
Privacy Policy

Giugno: il mese delle feste

Abilito nel mese di giugno è stato super impegnato nell'organizzazione di molte feste che hanno animato il territorio del calusiese!

Abbiamo partecipato al Festival delle Famiglie a Strambino, a San Giusto e anche a Caluso dove abbiamo presentato il nostro progetto come stand di sensibilizzazione insieme agli stand di Legambiente, Libera, Emergency e le assistenti sociali del C.I.S.S.A.C. hanno raccontato dei nuovi progetti del consorzio!

Il 18 giugno, sempre a Caluso, abbiamo risposto all'invito della Proloco a partecipare alla Festa della Musica dove abbiamo incontrato l'associazione Amici di Davide! Ci hanno fatto pedalare con loro per amplificare gli strumenti e i microfoni! Noi, invece, abbiamo fatto dipingere le pietre, il nostro cavallo di battaglia, e ci siamo molto divertiti!

Ad Abilito s’impara… la sicurezza stradale!

In questo mese di marzo abbiamo iniziato un percorso di sicurezza ed educazione stradale.

Aldo, l’istruttore di guida delle giovani Agnese e Debora, ci ha accompagnato in questi incontri spiegandoci i significati dei cartelli, le diverse tipologie e l’importanza che hanno anche per chi si muove a piedi o in bici come la maggior parte di noi. È molto importante che i pericoli, gli obblighi, le precedenze ci siano ben chiari per essere autonomi e indipendenti quando usciamo a farci un giro per il paese ed essere consapevoli che la sicurezza stradale dipende anche da noi.
Aldo ci ha accompagnato anche in una interessante uscita per il paese dove abbiamo riconosciuto i cartelli, le strisce orizzontali e ci siamo divertiti a fare i vigili scovando i distratti della strada!

LEGGI TUTTO Ad Abilito s’impara… la sicurezza stradale!

Un mosaico d’argilla

In questo mese di febbraio il Progetto Abilito ha ripreso le attività sopite e rallentate dalla pandemia!

Questo fatto ci dà una nuova energia che vorremmo condividere con voi. Agli inizi di febbraio abbiamo iniziato un percorso con i nostri amici del Piccolo Carro, un’associazione di volontariato di Chiaverano che si occupa di dare alle persone con “complesse necessità di dipendenza” una vita il più possibile dignitosa e indipendente. Il laboratorio ci condurrà a creare un decoro sul grigio balcone che incontrate quando entrate al CISSSAC di Caluso. 

LEGGI TUTTO Un mosaico d’argilla