3 days ago

Crescere Insieme cooperativa sociale

Perché i bambini e i ragazzi, oltre a giocare di persona, amano guardare video di gamers mentre sono impegnati a giocare?
Ecco una possibile risposta da parte di Edugamers for kids 4.0Si chiamano Walkthrough e sono guide strategiche che descrivono la soluzione di un videogioco. Si trovano facilmente su YouTube sotto forma di video e illustrano passo passo lo svolgersi del gioco, le mosse da fare per vincere. Sono uno dei tanti modi che vengono utilizzati dai giocatori per crescere nella loro abilità di gioco. Basta digitare sui motori di ricerca la parola Walkthrough seguita dal nome del gioco di proprio interesse e quasi sicuramente uscirà qualcosa.
Oggi si impara a giocare non solo usando l’esperienza degli amici, ma anche cercando le soluzioni sul web per poi imitarle, provarle e riprovarle sino a padroneggiarle.
Noi genitori ci domandiamo spesso perché i nostri figli passano tutto questo tempo a guardare video di persone che giocano? Ecco qui, almeno in parte, una risposta.
... See MoreSee Less

View on Facebook
AENOR
Privacy Policy

La nostra estate in un rap

Quest’estate siamo andati ad Alassio
sul furgone, cantando tutto il viaggio
con l’euforia che solo un ragazzo ha.
Gli occhi colmi di gioia nel vedere finalmente il mare quella mattina.
Un rapido pranzo e poi partita a calcio
il tempo di cambiarsi e giù… verso il mare blu.
È stato uno sballo: giocare e divertirsi coi ragazzi del bagno.
Gli educatori son tornati ragazzini, con noi giocando felici,
mangiando in spiaggia e girando per la piazza con gli amici dell’ostello, 
per poi incontrarsi tutti davanti ad un gelato freddo.
Non so cosa è stato più bello:
passeggiare al budello, correre al muretto o andare alle caravelle,
anche se all’inizio non volevamo andarci per niente.
E invece le onde son piaciute a tutti
gli scivoli, gli scherzi e i tuffi.
Ci tornerei ora.
Ci credi che al ritorno si è pianto per un’ora?
Ancora, ancora! Voglio rifarlo ancora!
È stato fantastico stare con gli amici
quando siamo tornati eravamo ancora più uniti.
Con in testa i sorrisi di quelle giornate
vorrei ritornarci… ma adesso tocca studiare mate!
Ma tranquilla che ci ribeccheremo, estate.
Spero ancora così: tu, noi e il mare.