AENOR
Privacy Policy

Le voci dei nostri bambini

Abbiamo fatto alcune domande ai bambini e ragazzi che vivono nella comunità Mafalda e nella casa famiglia Mondolfiera. Abbiamo chiesto chi sono e che cosa fanno per loro l'educatore e l'assistente sociale e, allo stesso tempo, come modificherebbero il nostro intervento per migliorarlo e per renderlo più efficace. In altre parole, che cosa cambierebbero nel nostro operato per stare meglio. 

Con questa piccola ricerca, abbiamo provato a dare voce ai bambini e ai ragazzi e a promuovere la loro partecipazione nel lavoro che compiamo ogni giorno, seguendo la convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza:

Art. 12

Gli Stati parti garantiscono al fanciullo capace di discernimento il diritto di esprimere liberamente la sua opinione su ogni questione che lo interessa, le opinioni del fanciullo essendo debitamente prese in considerazione tenendo conto della sua età e del suo grado di maturità. 
A tal fine, si darà in particolare al fanciullo la possibilità di essere ascoltato in ogni procedura giudiziaria o amministrativa che lo concerne, sia direttamente, sia tramite un rappresentante o un organo appropriato, in maniera compatibile con le regole di procedura della legislazione nazionale [...]

Art. 13

Il fanciullo ha diritto alla libertà di espressione. Questo diritto comprende la libertà di ricercare, di ricevere e di divulgare informazioni e idee di ogni specie, indipendentemente dalle frontiere, sotto forma orale, scritta, stampata o artistica, o con ogni altro mezzo a scelta del fanciullo.
L'esercizio di questo diritto può essere regolamentato unicamente dalle limitazioni stabilite dalla legge e che sono necessarie:
a) al rispetto dei diritti o della reputazione altrui; oppure
b) alla salvaguardia della sicurezza nazionale, dell'ordine pubblico, della salute o della moralità pubbliche.

Emerge, dall’intervista qui di seguito riportata, come siano delineati i ruoli dei diversi operatori nella testa dei nostri piccoli ospiti. Allo stesso tempo, i bambini e i ragazzi hanno dimostrato di avere le idee chiare su che cosa vorrebbero migliorare. 

È necessario per loro incontrare le persone che si occupano del loro presente ed essere ascoltati. Riconoscono agli adulti un ruolo importante, si fidano e affidano a loro speranze e desideri per il futuro. Gli operatori sociali diventano guide per il cammino, ma la voce dei bambini deve essere la bussola per orientare questo percorso.

Ecco qui le risposte che abbiamo ottenuto. Buona lettura!

Giovanni (13 anni)

Cosa fa l’educatore? Chi è l’educatore?

Può aiutare i bambini per i compiti o per problemi che ha, può parlargli, chiedere chiarimenti così può dare aiuto. Un aiuto per farmi stare bene per farmi stare tranquillo e non agitato e farmi fare i compiti.

Chi è l’assistente sociale? Cosa fa l’assistente sociale?

È un supporto che mi aiuta a fare in modo che io stia bene, impari l’educazione, il buon comportamento, le regole lontano dalla mia famiglia perché magari non è riuscita a farlo. Si occupa di me e dei miei genitori, di come vanno gli incontri e le uscite.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’assistente sociale e che invece non fa?

Farmi tornare a casa prima rispetto a quanto è stato deciso, magari facendomi saltare delle uscite.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’educatore che invece non fa?

Portarmi da qualche parte dove mi piacerebbe andare... tipo allo stadio, mi piacerebbe che venisse di più a trovarmi e che mi facesse fare cose diverse, tipo andare a Torino a visitare delle cose.

Linda (9 anni)

Cosa fa l’educatore? Chi è l’educatore? 

Ci insegna le regole e ci educa. È una persona adulta che ci insegna a fare delle cose.

Chi è l’assistente sociale? Cosa fa l’assistente sociale?

È quella che sa delle cose in più degli educatori. Ci ascolta, ci fa delle domande o risponde alle nostre domande.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’assistente sociale e che invece non fa?

Mi piacerebbe vederla di più per parlare e capire cosa faccio in comunità.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’educatore che invece non fa?

No, gli educatori fanno tutto per noi.

Elena (10 anni)

Cosa fa l’educatore? Chi è l’educatore?

Bada ai bambini, li accudisce, spiega loro perché sono in comunità, li calma quando hanno le crisi. Dipende dall’educatore. È una persona di cui mi fido perché mi ha aiutata tanto in questo anno e poi è la mia referente. Ho fiducia in tutti gli educatori, ma non tutti sono simpatici allo stesso modo. 

Chi è l’assistente sociale? Cosa fa l’assistente sociale?

Colei che si occupa di me, che mi farà tornare a casa. È la persona che mi fa capire perché mi ha portata via. Prende delle decisioni che poi comunica al giudice che le dirà di sì o di no.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’assistente sociale e che invece non fa?

Vorrei che decidesse nel mio caso, che gli incontri con mamma e mia sorella aumentassero.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’educatore che invece non fa?

Mi piacerebbe che gli educatori organizzassero cose da grandi e non solo per piccoli, mi piacerebbe che mi sgridassero meno, che ci facessero giocare di più ai videogiochi e vorrei che giocassero di più con me.

Luca (9 anni)

Cosa fa l’educatore? Chi è l’educatore? 

Mette delle regole, si occupa dei bambini, dà da mangiare, organizza gli incontri con l’assistente sociale.

Chi è l’assistente sociale? Cosa fa l’assistente sociale?

È una persona che vuole aiutare i bambini ad avere una famiglia o a tornare in famiglia insieme al giudice e all’assistente sociale. Sono delle persone che aiutano i bambini ad andare a casa o a trovare una famiglia che li voglia. Parla con il giudice, cerca un posto dove i bambini stanno bene.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’assistente sociale e che invece non fa?

Mi piacerebbe che mi ascoltasse, che portasse le mie parole.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’educatore e che invece non fa?

Mi piacerebbe che gli educatori mi portassero più spesso in giro.

Sara (10 anni)

Cosa fa l’educatore? Chi è l’educatore?

Colui che aiuta i bambini a fare le cose, tutto… mangiare ecc. La persona che ci legge la storia e non ci fa pensare alle cose di prima.

Chi è l’assistente sociale? Cosa fa l’assistente sociale? 

Colui che aiuta il giudice, ci fa le domande e ci dà informazioni. A volte migliora le situazioni.

Matteo (7 anni)

Cosa ti piacerebbe che facesse l’assistente sociale e che invece non fa?

Mi piacerebbe che venisse più spesso a trovarmi anche quando ci sono tutti gli altri bambini.

Luigi (12 anni)

Cosa fa l’educatore? Chi è l’educatore?

Mantiene i bambini, li aiuta a fare i compiti, cerca di farli stare meglio lontano dalle loro famiglie, li protegge dai rischi e dagli incidenti. Una persona che mi aiuta nel quotidiano, fa lo zaino con me ecc.

Chi è l’assistente sociale? Cosa fa l’assistente sociale?

L'assistente sociale non è così importante, è un riferimento dal punto di vista sociale, ma non è un grande aiuto. Trova una soluzione adatta per risolvere i problemi.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’assistente sociale e che invece non fa?

Ascoltarmi di più.

Cosa ti piacerebbe che facesse l'educatore e che invece non fa?

Potrebbe cercare di capire di più il nostro essere bambini.

Noemi (15 anni)

Cosa fa l’educatore? Chi è l’educatore?

Ci sono gli educatori di comunità e quelli personali. Trascorrono la loro vita tra la comunità e casa loro. Ci aiutano nella vita di tutti i giorni, ad affrontare piccoli problemi. È una persona di sostegno.

Chi è l’assistente sociale? Cosa fa l’assistente sociale?

Fa un po' da tramite tra il bambino e le altre persone, il giudice, gli educatori, i genitori, gli affidatari. Aiuta il ragazzo in occasioni speciali, tipo quando deve andare dal giudice o deve ricevere una brutta notizia. Si interessa della vita del ragazzo. 

Cosa ti piacerebbe che facesse l’assistente sociale e che invece non fa?

Mi piacerebbe vederla di più perché mi piace parlare con lei.

Cosa ti piacerebbe che facesse l’educatore e che invece non fa?

Di sicuro gli educatori lo sanno già, ma forse dovrebbero essere più affettuosi con i bambini più piccoli, sennò poi pensano che gli educatori mettono solo in castigo.