AENOR
Privacy Policy

Un nuovo inizio anche per Abilito

"Benvenuto 2021!" esclamano all'unisono i ragazzi.

Anche per noi dello staff di Abilito, naturalmente, l'anno appena trascorso è stato un anno davvero singolare, vissuto fra mille incertezze e preoccupazioni. È stato davvero difficile e faticoso, infatti, rinunciare ai nostri incontri in presenza, alle merende tutti insieme, alle risate e alle battute attorno a una tazza di cioccolata calda. La pandemia ci ha costretto a molte faticose rinunce, ma ci ha insegnato ancora una volta il grande valore del nostro "essere gruppo". 

Ed è proprio grazie a questa forza, forse, che i ragazzi di Abilito sono riusciti a non abbandonare i loro sogni e i piccoli e grandi progetti per i quali hanno speso molte energie. Nonostante le difficoltà, infatti, i ragazzi non hanno rinunciato a ciò che li ha sempre contraddistinti in questi anni: la voglia di incontrarsi (di persona o a distanza), il desiderio di mettersi sempre in discussione prefiggendosi nuovi traguardi, l'allegria e la voglia di "aprirsi al mondo" adattandosi alle situazioni della vita, anche nelle circostanze più complicate.

E chi, meglio dei ragazzi di Abilito, può insegnarci che, anche nelle difficoltà, non ci si deve abbattere ma reagire, affrontando con il sorriso e la giusta determinazione le sfide che la vita ci mette ogni giorno davanti?

In questi mesi difficili sono stati loro, i ragazzi, il vero motore dello sportello: non hanno voluto rinunciare alla voglia di fare, al desiderio di progettare il futuro, anche quando le dense nubi del lockdown offuscavano l'orizzonte e sembravano non diradarsi più.

Loro per primi non si sono lasciati abbattere ma, con spontaneità ed energia, ci hanno insegnato che non c'è lavoro che non possa essere portato avanti se davvero in esso si crede, e che i progetti nati con passione dal cuore non possono trovare ostacoli insormontabili, ma solo "incidenti di percorso" che, grandi o piccoli che siano, possono e devono essere affrontati e superati. I ragazzi ci hanno mostrato come, anche nelle difficoltà, sia possibile proseguire insieme un cammino di crescita, portando a termine i lavori iniziati senza snaturare lo spirito dal quale sono scaturiti, adattandosi alle circostanze.

Forse proprio grazie a questo spirito, il 2020 ha visto la realizzazione di un grande sogno: la pubblicazione del libro "Un viaggio per sognare, mille sogni per vivere", frutto di un lavoro corale condotto e curato da Ilario Blanchietti

Il testo, scaturito da un lungo quanto appassionato lavoro di gruppo, è ora disponibile presso lo sportello di Abilito e in alcuni negozi della città. Potete trovarlo da cartoshop di Luca e Marcella, da CARTOclub Caluso e presso l'edicola Sasso in piazza Ubertini. L'offerta minima è di 15 euro e servirà a finanziare le attività del progetto.

Per espressa volontà dei ragazzi, il libro non può e non deve essere l'ultimo traguardo raggiunto e la pandemia non può e non deve essere un freno alla creatività e alla voglia di fare.

Nuovi progetti bollono in pentola e l'anno che si è appena aperto, con le grandi aspettative e speranze che in esso abbiamo riposto, non è che l'ennesimo trampolino di lancio dal quale i ragazzi di Abilito vogliono tornare a spiccare il volo.

In questo breve video scoprirete che cos'è Abilito e avrete qualche piccola rivelazione sul libro direttamente dalla voce dei protagonisti del progetto!